SCACCO MATTO AL BULLISMO ED ALLA DISCRIMINAZIONE

Gen 19 2016

La questione del bullismo e del razzismo a bordo delle navi è un gravissimo problema, che si ripercuote in modo pesante sia sulle vittime (di molestie fisiche oltre che psicologiche, che possono arrivare a soffrire di stati di ansia e depressione, talvolta anche gravi), sia alle Compagnie stesse, le quali si trovano spesso ad affrontare insistenti richieste di sbarco o trasferimenti su altre unità, piuttosto che ricevere delle chiare denunce.

Tali situazioni comportano agli armatori maggiori difficoltà logistiche senza tuttavia riuscire quasi mai a risalire alle reali cause che si celano dietro a queste svariate richieste.

Questo è uno dei motivi per cui ha avuto particolare importanza l’introduzione da parte dell’MLC 2006 della regulation 5.1.5: “On board complaint procedure” dove viene indicata una precisa persona, che sia un primo fidato punto di riferimento per ogni singolo marittimo che possa trovarsi in tale situazione.

La nostra policy prevede inoltre un corso in-house specifico su come affrontare al meglio e prevenire tale problema a bordo, in quanto crediamo che la lotta a questo tipo di problemi parta dall’educazione e dalla condivisione dei valori con la nostra forza lavoro.

Letto 717 volte

Gentile utente, questo sito fa uso di cookies per poter garantire una migliore esperienza di navigazione. Chiudendo o navigando in qualsiasi altra pagina si accetta automaticamente. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l’informativa completa Leggi di più